Claudia DeRosa, jewelry designer del brand Pin Up Gioielli si racconta

Vestita solo delle mie Catene: dipendenza o libertá?

E cosi mi racconto..

Negli ultimi mesi il mio istinto creativo è stato fortemente attratto dalle catene. Ho iniziato a lavorarle in alluminio e me ne sono innamorata per la versatilitá, la leggerezza e la semplicitá.
Mi sono talmente appassionata che ho iniziato a sperimentare diverse tecniche, spesso le ho fuse insieme e altre volte ho utilizato anche altri materiali come la resina e gli swarovski.

E cosÌ oggi mi vesto solo di catene e ti spiego il motivo.

In araldica la catena assume molti diversi significati simbolici: il dominio su terre e vassalli, indicando la assoluta dedizione dei sottoposti il beneficio, in quanto lega chi dona e chi riceve la concordia e la fedeltà, in quanto lega gli uomini tra loro la libertà conseguita o la libertà resa, quando spezzata.

L’immagine della catena è molto forte e significativa. Ci porta indietro nel tempo, a episodi cupi del passato dove questi anelli metallici imponevano condizioni di schiavitù o prigionia.

 

LA CATENA E I SUOI PARADOSSI
Il tratto distintivo della catena è la sua duplice valenza. Da un lato è associata all’idea di perdita della libertà, oppressione, confinamento, limitazione e reclusione. Dall’altro, la sua durezza e resistenza può essere collegata alla dimensione degli affetti e rimandare a ricordi e legami di sangue o all’idea di unità. Queste apparenti contraddizioni non sono un paradosso. Al contrario, la forza di questo simbolo risiede proprio nella sua flessibilità e adattabilità.

 

NON SOLO SIMBOLO DI SCHIAVITÙ

Una catena intera, così robusta che sembra stringere il corpo in una morsa, simboleggia una situazione di angoscia e soffocamento, in cui ci si sente schiavi di qualcuno o qualcosa. Un lavoro insoddisfacente, una relazione sbagliata, un errore del passato:  possono essere molte le situazioni che ci fanno sentire incatenati, quasi in trappola. Talvolta non solo la catena, ma anche il numero degli anelli può assumere un significato simbolico. 

Ma da persona sognatrice e che guarda sempre con ottimismo alla vita cercando sempre un lato positivo in ogni situazione,  la catena per me ha tutto un altro significato: unione, libertá, responsabilitá.

 

SIMBOLO DI UNIONE

Nonostante questa prima interpretazione poco felice, esistono altre varianti decisamente positive. Come anticipato, le catene possono rappresentare anche la forza di un legame

 

SIMBOLO DI LIBERTÀ

Spezzare le catene significa uscire dall’oppressione e ottenere la libertà. Quel peso scomodo che aveva tenuto prigioniero il proprio potenziale è stato tolto. Il brutto momento è ormai dietro le spalle e tutti i limiti che bloccavano l’entusiasmo della vita sono stati superati.

 

SIMBOLO DI DOVERE

La catena può indicare un obbligo da assolvere. Dedizione, onore e partecipazione a una causa sono i valori sottostanti l’immagine della catena. 

Se anche tu come me vei nelle catene un significato positivo, lascia un commento oppure lasciati avvolgere dalla collezione ROCKABILLY e scopri la collezione qui!

Torna al blog

Lascia un commento